FIORI DI BACH NEI BAMBINI, PIANTE E ANIMALI

FIORI DI BACH NEI BAMBINI, PIANTE E ANIMALI

I più piccoli sono i migliori pazienti dei rimedi di Bach, perchè più ricettivi e sensibili degli adulti. Poichè la personalità dei bambini non è ancora ben strutturata essi reagiscono più velocemente.

Sopratutto per quanto riguarda i neonati ci si chiede come sia possibile attuare una corretta somministrazione dei rimedi perché essendo così piccoli, i bambini non sono in grado né di parlare né di spiegarsi. Il legame di una madre con il proprio figlio è però così forte, sopratutto nei primi anni di vita, che non le sarà difficile che cosa si nasconde dietro un pianto, una vivacità eccessiva o, al contrario, una quiete inusitata.

Un bambino che piange in continuazione e che si calma solo se in braccio alla madre avrà bisogno di Chicory, oppure di Heather. Un bambino che si tranquillizza solo se viene portato fuori a passeggio o se qualcuno gli raccoglie le cose che butta in continuazione per terra avrà bisogno di Impatiens.

La stessa cosa vale per i più grandicelli. Come tornano da scuola? Iper-eccitati? Allora ci vuole Walnut. Oppure rincasano con l’aria triste ma negano appena viene chiesto loro se c’è qualcosa che non va? In tal caso Agrimony è il rimedio indicato per loro. Se un bambino fa pipì a letto si ricorrerà a Cherry Plum, mentre se piange per il mal di denti il suo rimedio sarà ancora una volta Agrimony.

Il dosaggio da seguire è lo stesso per gli adulti. In caso il bambino venga allattato al seno le gocce vanno prese dalla mamma.

Piante

Chi sostiene che i rimedi di Bach abbiano solo un effetto placebo, si ricrederà sperimentandoli sulle piante. Vi siete dimenticati d’innaffiare? Aggiungete all’acqua 4 gocce di Rescue. Avete la sensazione che fatichino a crescere? Allora ci vuole Walnut. Chi ama le piante sa che queste sono estremamente sensibili ai nostri stati d’animo. Se stiamo male, se siamo depressi o demotivati, anche le nostre piante avranno le foglie basse (proprio come i cani, che risentono dell’umore del padrone, fateci caso!)

Peter Tomkins e Christopher Bird nel loro libro “La vita segreta delle pinte” hanno dimostrato che anche queste provano dei sentimenti: paura, senso di sporco, scoraggiamento. Per capire quale è il rimedio adatto provate a immedesimarvi in esse. Come vi sentite se foste assaliti dai parassiti? Sporchi? Allora il rimedio naturale è Crab Apple. E se qualcuno vi prendesse e vi trapiantasse da qualche altra parte? Sareste scioccati. Rescue è il rimedio adatto in questi casi. E se aveste fatto voi lo sforzo enorme di germogliare? Sareste sfiniti no? Allora è il momento di Olive.

Provate a ricordare che il legame che ci unisce alle piante, come a tutto il resto della natura, è un legame di amore. Tenetene conto.

Animali

Povero Fido che si è fatto male ad una zampa mentre giocava! Ci vuole subito Rescue. E che cosa bisogna dare a John, un cane da guardia che al minimo rumore si nasconde sotto il etto? Mimulus. Il canarino non canta più? Provate con Wild Rose.

I rimedi di Bach funzionano anche con gli animali, e come con i bambini, fanno effetto anche più in fretta. In genere si somministrano quattro gocce del flaconcino madre versandolo nel cibo o direttamente nelle fauci dell’animale. Per decidere quale è il rimedio adatto basta osservarne il comportamento e ricordarsi che il legame tra animale e padrone è quasi forte come quello tra madre e figlio. Può darsi che il nostro cane abbia bisogno dello stesso rimedio di cui necessitiamo noi!

SAT HARI KAUR

Le informazioni riportate su www.treelifetribe.com, sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche; non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco. Non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico di base né di uno specialista. L’utilizzo di tali informazioni è sotto la responsabilità dell’utente. Treelifetribe srls provvederà immediatamente a rimuovere e/o correggere ogni errore di e/o imprecisioni segnalate.

 

Published by

Comment (1)

  • alessandro Reply

    http://www.fioridibach.it/fiori_di_bach/agrimony.htm
    Liberare la propria immagine
    Stato d’animo “bloccato”: aiuto

    Agrimony è per tutti coloro che hanno paura di mostrare i propri sentimenti, sempre sorridenti, portano spesso la maschera delle persone giulive, anche quando soffrono. Usano sostanze stimolanti quando hanno dei problemi che li assillano.

    In Agrimony la tensione, ansia interna non viene manifestata con gli altri. Ciò che preoccupa viene tenuta nascosta e mascherata con la voglia di ridere a tutti i costi.

    Stato d’animo “trasformato”: aiuto

    Sono l’espressione vera di se stessi e delle loro emozioni. Si è sicuri dei propri sentimenti e della loro manifestazione.

    Stati d’animo e sintomi collegati ad Agrimony in ordine di importanza:

    Allegria forzata
    Ansia nascosta dall’allegria
    Ansia e timore
    Ansia per cui si mangia anche di notte
    Tendenza ad evitare le discussioni
    Ansia localizzata nel petto
    Fame nervosa
    Non si riesce a tenere una dieta per instabilità
    Conflitti interiori nascosti
    Paura delle discussioni
    Oppressione al petto
    Si mangiano le unghie
    Digrignare i denti nel sonno

    15 ottobre 2016 at 10:26

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X
{{{ data.variation.price_html }}}
{{{ data.variation.availability_html }}}